TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
174B3
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
RIFUGIO F. CHIARELLA ALL'AMIANTHE
(DA GLACIER)
   altre denominazioni:
  Rifugio Amiante, Rifugio Francesco Chiarella



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Ollomont (loc. Glacier)TREKKING    
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NONO
DURATASEGNAVIA
4h da GlacierNr.4
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti991 metri1430 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

L'itinerario iniziale è il medesimo descritto per raggiungere il Lago artificiale di By (1988 mt.) fino all'intersezione con la strada poderale sul pianoro marginale della Conca di By. Da qui ignorare il bivio a sinistra (anche se una visita alla vicina chiesetta e al lago artificiale di by è consigliata, all'andata) e proseguire dritti fino alle baite di By (sulla sinistra si transita accanto alla casa Farinet, dimora nella quale fu ospite il Presidente della Repubblica Luigi Einaudi). Raggiunto il villaggio di By, nei pressi del primo alpeggio (seguire verso destra il segnavia per il rifugio Amiante presente sul muro), si trova il sentiero che risale un dosso erboso e interseca nuovamente la strada poderale per poi proseguire in modo meno evidente per i pascoli. Proseguire per prati sino ad attraversare un piccolo ruscello, dopo il quale il sentiero inizia a salire sino ad un caratteristico alpeggio a semi botte. Da qui la salita diviene decisamente più ripida e procedendo verso sinistra si attraversano i ripidi pendii sotto la Punta Ratti e si oltrepassa il torrente. Il sentiero prosegue ancora con ripidi tornanti sino al caratteristico masso denominato “masso dei sospiri”, da cui si vedono le corde fisse che aiutano a superare 20 metri circa dell'evidente balza rocciosa, sopra la quale si intravede il rifugio Amiante (2979 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: Discretamente impegnativo l'intero tratto sia per la lunghezza dell'itinerario sia perché il sentiero oltre l'alpeggio a forma di semi botte sale in modo abbastanza ripido, seppur senza mai difficoltà tecniche. Prestare un po' di attenzione dal “masso dei sospiri” fino alle corde fisse in quanto il sentiero si presenta scivoloso per la presenza di detriti.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2011Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda del rifugio
  Visita la scheda del sentiero attrezzato
NOTE

- L'itinerario richiede un buon allenamento fisico
- Fontanile: Nessuno
- Bastoni trekking utili e consigliati

GALLERIA FOTOGRAFICA