TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
86B3
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
TETE DE VALPELLINE
(VIA NORMALE DA PLACE MOULIN PER IL RIFUGIO AOSTA)
   altre denominazioni:
  Testa de Valpelline



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Bionaz (loc. Place Moulin)ALPINISMO      
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NONO
DURATASEGNAVIA
2h30' dal rif. AostaVia Normale
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(F+) - Facile1010 metri1818 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Place Moulin - Rifugio Aosta: + 808 mt.
Rifugio Aosta - Col de la Division: + 526 mt.
Col de la Division - Tete de Valpelline: + 484 mt.
Totale: +1818 mt. (+1010 dal rif. Aosta)

DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal Col de la Division (3314 mt.), proseguire sul ghiacciaio di Tza de Tzan, in direzione dell'imponente parete rocciosa della Tète Blanche (3724 mt.). Piegare a destra e risalire la rampa glaciale tra la parete rocciosa e la seraccata superiore del ghiacciaio, fino a raggiungere il pianeggiante Colle di Valpelline (3568 mt.). Da qui proseguire a destra compiendo un'inversione ad arco che permette di risalire l’ampia dorsale glaciale. Continuare in direzione sud sino in vetta alla Tete de Valpelline (3798 mt.), su terreno facile e godendo del meraviglioso colpo d'occhio che offrono, alla vostra sinistra, il Cervino e la Dent d'Herens.

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: Prestare attenzione alla presenza di numerosi crepacci nella parte bassa del ghiacciaio di Tza de Tzan. E’ richiesta prudenza a dove si appoggiano i ramponi nonché al passaggio sotto le seraccate alte sul lato destro. Nella parte finale è presente un tratto un po’ aereo che precede le roccette della vetta.roccette della vetta.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Cartina Stampabile in PDF    
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2016Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda della vetta over 3000
  Sulle tracce delle tragedie aeree dello Tsa de Tsan (Valpelline)
NOTE

- Progressione in cordata su ghiacciaio
- Necessari: Imbrago, corda, piccozza e ramponi.

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

La Tete de Valpelline o Testa di Valpelline (3798 mt.) è una cresta nevosa delle Alpi Pennine situata accanto alla Dent d'Herens, montagna situata ad ovest del Cervino lungo la frontiera tra l'Italia e la Svizzera. La Tete de Valpelline, un vero e proprio mancato 4000 metri, è facilmente raggiungibile dall'alta Valpelline percorrendo un lungo e selvaggio itinerario che però gode di un eccellente e selvaggio panorama. Per la lunghezza dell’itinerario è consigliato il pernottamento al Rifugio Aosta, prima di affrontare la via attrezzata al Col de la Division e la successiva progressione su ghiacciaio fino sulla cresta della Tete de Valpelline. Come tappa intermedia alla gita, in fondo al lago di Place Moulin, è possibile rinfocillarsi al Rifugio Prarayer

GALLERIA FOTOGRAFICA