TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
123C2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
TZANTA MERLA
(DA VILLAIR)
   altre denominazioni:
  Ex sentiero delle Madonnine
   sottotitolo:
  Passeggiata Morgex - La Salle



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Morgex (loc. Villair)TREKKING   
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
SI (molto adatto)SI
DURATASEGNAVIA
45' da VillairNr.5
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(T) - Turistico20 metri81 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Morgex - Villair: + 55 mt. (15')
Villair - Croix des Pres: + 20 mt. (45')
Croix des Pres - La Salle: + 6 mt. (10')
Totale: + 81 mt. (1h10')

DESCRIZIONE ITINERARIO

Da Morgex (920 mt.) risalire in auto la strada asfaltata alla destra orografica del torrente Colomba (o Grande Eau), fino al ponte posto ai margini della frazione del Villair (975 mt.). Parcheggiare l'auto e proseguire a piedi. Oltrepassare il ponte e risalire la bella mulattiera lastricata che offre un ottimo belvedere sulla valdigne. (Dopo un breve tratto iniziale in cui la salita risulta decisa, la mulattiera prosegue il suo corso tra i vigneti in modo totalmente pianeggiante). Superare un bivio, ignorando la deviazione con il sentiero che sale al Chateau de Chatelard e proseguire fino alla frazione di La Clusaz (La Salle). Da qui è possibile proseguire, su strada asfaltata, e raggiungere in pochi minuti il villaggio di Croix des Pres (995 mt.) e il vicino capoluogo di La Salle (1001 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: L'itinerario non presenta alcuna difficoltà tecnica.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2018Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Impegno fisico: L'itinerario non richiede un particolare allenamento fisico

Fontanile: A Morgex e a La Salle, non lungo il sentiero

Acqua: Il torrente Grande Eau si attraversa su comodo ponte

Bar/Ristoro: Vari Bar/Ristoro a Morgex e La Salle

Bastoni Trekking: Bastoni trekking non necessari

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Bella passeggiata da fare a piedi, di corsa o in bici. Lungo il percorso si possono vedere molte sculture in legno realizzate da due "artisti" locali - Eliseo LUMIGNON di La Salle e Piero REMONDAZ di Morgex. In passato il sentiero "Tzanta Merla" è stato chiamato dai turisti “Sentiero delle Madonnine” in quanto al posto delle sculture in legno c’erano tantissime statuette e immaginette sacre incastonate tra le cavità degli alberi e del terreno (vedi galleria fotografica aggiuntiva). A seguito di un atto vandalico nel 2017, il sentiero è stato privato da quasi tutti gli oggetti sacri e successivamente riqualificato con le sculture in legno.

GALLERIA FOTOGRAFICA
       
       
       
       
       
GALLERIE FOTOGRAFICHE AGGIUNTIVE
  Ex sentiero delle Madonnine - Foto del 25/07/2010