TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
278D3
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
MINIERE DI COLONNA
(DA MONTROZ VIA COSTA DEL PINO)



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Cogne (loc. Montroz)TREKKING   
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
Poco consigliato o tenuti per manoSI
DURATASEGNAVIA
1h45’ da MontrozNr. 9
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(E) - Escursionistico737 metri737 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal tornante della strada per Gimillan, in località Montroz (1670 mt. ), imboccare la strada sterrata che si abbassa nella gola del torrente Grauson. Superare il ponte e proseguire sulla strada sterrata, fino al tornante con un bivio sulla sinistra (palina segnavia). Seguire il sentiero nel bosco per poche decine di metri fino ad un successivo bivio (palina segnavia); svoltare a destra e proseguire fino ad incrociare nuovamente la strada sterrata. Proseguire sempre sul sentiero, che sale moderatamente ripido nel bosco, fino a raggiungere i ruderi del complesso minerario di Costa del Pino (2030 mt.). Sul fianco destra del fabbricato seguire il sentiero che prosegue fino a raggiunge il bivio con il sentiero nr. 8d che proviene anch’esso da Montroz. Proseguire verso destra fino a raggiungere il complesso minerario di Colonna (2407 mt.),già ben visibile.

Attenzione: Sia i fabbricati di Costa del Pino che di Colonna sono in stato avanzato di abbandono e pericolanti. Non avvicinatevi, rispettando i divieti in loco (Cosa del Pino) e rispettate i limiti dettati dalle recinzioni (Colonna).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa per un bel giro ad anello, seppur lungo, è possibile salire al Monte Creyaz (3015 mt.) e scendere sul versante opposto fino al Lago Money e da qui rientrare a Montroz percorrendo la parte bassa del vallone di Grauson.

Difficoltà: Itinerario che presenta qualche breve tratto un po’ esposto; in caso di presenza di bambini è consigliato tenerli per mano i questi tratti.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2015Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

- L'itinerario richiede un discreto allenamento fisico
- Fontanile: Nel centro abitato di Montroz
- Bastoni trekking utili

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

La storia delle miniere di magnetite di Liconi, Colonna e Costa del Pino, situate alle pendici del Monte Creya, comincia verosimilmente già dai tempi dei Salassi e dei Romani e si protrae sino al 1979, anno in cui le stesse vengono ufficialmente chiuse. Le miniere di Cogne rappresentano una bella testimonianza di quella che è stata per diversi anni una delle maggiori fonti di reddito per gli abitanti.

GALLERIA FOTOGRAFICA