TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
251D3
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
BIVACCO GONTIER
(DA SYLVENOIRE)
   altre denominazioni:
  Bivacco Mario Gontier



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Aymavilles (loc. Sylvenoire)TREKKING   
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
SINO (P.N.G.P. - senza deroghe)
DURATASEGNAVIA
2h30' da SylvenoireNr. 5
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(E) - Escursionistico980 metri980 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Lasciata l'auto nel parcheggio alle porte del villaggio di Sylvenoire (1330 mt.), incamminarsi tra le case lasciando a sinistra la chiesa e raggiungere la strada agricola sopra l'abitato. Proseguire in piano a destra, fino ad una radura; qui si lasciano sulla sinistra i ruderi dell'alpeggio Plan Pessey (1382 mt.). Piegare verso destra, superare il ponte sul torrente Grand Nomenon e raggiungere alcune baite ristrutturate. Seguire il sentiero che passa sopra la prima baita per poi imboccare il sentiero proveniente dal villaggio di Vieyes, deviando quindi a sinistra e costeggiando la sponda destra del torrente Grand Nomenon (sinistra orografica). Seguire il sentiero che sale nel bosco (cartelli bianchi con la scritta: Bivacco Gontier), ignorando il bivio a destra (1440 mt. circa), che conduce al casotto dei Guardiaparco di Chantel. Attraversare il torrente Favret (affluente del Grand Nomenon) su comode pietre e risalire il bosco con numerose svolte. Raggiungere una piccola presa dell'acquedotto ed in seguito attraversare nuovamente il torrente Grand Nomenon, tramite una passerella in legno verso sinistra: poco oltre l'attraversamento si incontra una biforcazione, si prosegue trascurando il sentiero che conduce a Sisoret e agli alpeggi di Petit Nomenon. Proseguire passando sopra ai ruderi degli alpeggi di Petit Nomenon (più bassi sulla sinistra) e raggiungere un'amena radura che offre una prima vista sulla Grivola: con un'ampia curva verso destra il sentiero raggiunge il rudere un altro alpeggio. Proseguire risalendo i pascoli fino a superare una piccola fascia boschiva, oltre la quale si compie una lunga diagonale verso destra e si raggiunge una nuova passerella sul torrente. Oltrepassato nuovamente il torrente Grand Nomenon (sinistra idrografica) risalire le facili balze erbose e in breve tempo raggiungere il Bivacco Gontier (2310 mt.). Il bivacco gode di una eccezionale vista sull'imponente parete nord della Grivola, affiancata a sinistra dalla punta del Trajo e a destra dal Grand Nomenon. Nei pressi del bivacco si trovano gli alpeggi del Grand Nomenon e il vicino ed ononimo Casotto dei Guardiaparco.

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa è possibile salire al Colle del Trajo e poi scendere sul versante opposto con arrivo a Epinel (Cogne); qui è necessario aver lasciato un’auto per tornare a Sylvenoire.

Difficoltà: Itinerario nel complesso moderatamente ripido, specie il tratto nel bosco, ma senza difficoltà tecniche.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Cartina Stampabile in PDF    
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2014Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda del bivacco
NOTE

- L'itinerario richiede un discreto allenamento fisico
- Fontanile: Sylvenoire
- Bastoni trekking utili e consigliati

GALLERIA FOTOGRAFICA