TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
391C2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
COLLE DI BONALČ O BONALEX
(DA PLANAVAL PER L’ALPE BONALČ O BONALEX)



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
La Salle (loc. Planaval)TREKKING    
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NO (non adatto)Poco adatto
DURATASEGNAVIA
3h30' da PlanavalRadi ometti
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti1175 metri1175 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Planaval - Alpe Bonalč: +592 mt. (1h30')
Alpe Bonalč - Colle di Bonalex: + 583 mt. (2h)
Totale: + 1175 mt. (3h30')

DESCRIZIONE ITINERARIO

Premessa:Per raggiungere l’alpe Bonalč seguire i seguenti itinerari:
- Alpe Bonalč o Bonalex da Planaval per l’alpe Les Ecules
- Alpe Bonalč o Bonalex da Planaval per l’alpe Rantin


Itinerario
Dall’alpe Bonalex (2342 mt.) attraversare tra le costruzioni e seguire, in direzione Nord, il tracciato di una stradina agricola che aggira un muro a secco. Abbandonare la stradina agricola, piegare verso destra e attraversare (senza percorso obbligato) interamente l'ampia piana acquitrinosa puntando alla piramide rocciosa dell’Aiguille de Bonalex. Raggiungere il fondo del piano acquitrinoso, tenendosi sul margine sinistro dello stesso, e successivamente guadare un piccolo torrentello. Risalire sulla sinistra, individuando qualche rado ometto o individuando i punti meno scoscesi, il ripido pendio erboso che immette al pianoro all’imbocco del vallone per il Colle di Bonalex. Attraversare diagonalmente, verso destra, l’estesa pietraia a blocchi (radi ometti). Attraversare, senza percorso obbligato, le ondulazioni moreniche che portano alla base della testata del vallone. Risalire, preferibilmente da destra verso sinistra, l’ultima ripida rampa che permette di giunge sulla affilata cresta del Colle di Bonalex (2925 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. Giunti all'alpe Bonalex č anche possibile proseguire sulla strada sterrata che passa dall'alpe Rantin e poi scende a Planaval.

Difficoltŕ: Itinerario con notevole spostamento che presenta una salita discontinua con tre pianori alternati a tre strappi decisamente piů ripidi e faticosi; Consigliati i ramponi ad inizio stagione; Prestare molta attenzione alla salita/discesa dei ripidi canali erbosi alla base dell’Aiguille di Bonalex: Sconsigliata in caso di terreno bagnato; Un pň di attenzione al pendio finale dove il terreno č detritico (detrito fine) un pň instabile; Attenzione all’affilata cresta al Colle di Bonalex con strapiombo sul Vallone di Malatrŕ.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2018Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Impegno fisico: L'itinerario richiede un buon allenamento fisico

Fontanile: Nel villaggio di Planaval

Acqua: 1 attraversamento su ponte; un esiguo guado prima dell'alpe bonalč e vari attraversamenti in zona paludosa.

Bar/Ristoro: Nel villaggio di Planaval (verificare i periodi di apertura)

Bastoni Trekking: Bastoni trekking utili e consigliati

Attrezzatura alpinistica: Ramponi utili a inizio stagione per presenza di estesi nevai

GALLERIA FOTOGRAFICA