TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
274E3
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
MONTE GIANSANA
(DA PONT PER IL COL DU GRAND COLLET)
   altre denominazioni:
  Mont Giantsanaz o Mont Gianzanaz o Mont Dzensanaz



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Valsavarenche (loc. Pont)TREKKING     
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NONO (P.N.G.P. - vedi deroghe)
DURATASEGNAVIA
1h20’ dal Gran Colletqualche ometto
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti215 metri1087 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Pont – Rifugio Tetra Lyre : +40 mt.
Rifugio Tetra Lyre – Grand Collet: + 832 mt.
Grand Collet – Monte Giansana: + 215 mt.
Totale: + 872 mt.

DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal Col du Grand Collet (2832 mt.), tenendosi la Valsavarenche alle spalle, proseguire verso la dorsale detritica di sinistra, seguendo una traccia di sentiero inizialmente ben visibile ma che diviene meno evidente man mano ci si alza di quota. Proseguire sugli sfasciumi instabili, piegando verso destra, seguendo alcune tracce di sentiero e qualche sporadico ometto. Raggiungere lo spigolo che permette di proseguire il cammino sulla facile via di cresta che si affaccia sul versante del piano del Nivolet. Proseguire in direzione dell’anticima e da qui abbassarsi leggermente individuando la miglior traccia che permette di raggiungere, con un lungo traverso a mezzacosta, la vetta del Monte Giansana (3047 mt.). La vetta è caratterizzata dalla presenza di un palo in legno.

Discesa: La discesa al Col du Grand Collet si effettua sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: La salita si sviluppa in parte su sfasciumi instabili. La mancanza di una traccia evidente, specie dopo lo spigolo, può portare a trovare qualche difficoltà su roccia (I grado); non prevista se si segue la via corretta. In considerazione di quanto predetto, la salita è consigliata ai soli escursionisti esperti.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (2)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2015Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda della vetta over 3000
NOTE

- L'itinerario richiede un buon allenamento fisico
- Fontanile: Nessuno
- Acqua: da Gran Collet in poi non c'è acqua
- Bastoni trekking utili e consigliati fino al Gran Collet

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Si tratta di una cima scarsamente frequentata, in un ambiente selvaggio. Separa il fondo della Valsavarenche con i Piani del Nivolet. Meravigliosa la vista sul Gran Paradiso e sulle principali vette vicine: Ciarforon, Becca di Monciair, Tresenta e Grivola.

GALLERIA FOTOGRAFICA