TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
320D5
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
RODOZ - VILLAGGIO FANTASMA
(DA MERAN, ANELLO PER GETTAZ)



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Montjovet (loc. Meran)TREKKING   
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
Poco adattoSI
DURATASEGNAVIA
2h da MeranBolli -> nr.1
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(E) - Escursionistico674 metri674 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal parcheggio in centro al villaggio di Meran (390 mt.) proseguire dritto tra le case (in direzione nord), passando a lato del passaggio a livello e seguendo la strada che sale in località Gettaz. Ignorare a sinistra il cartello che indica il sentiero nr.1 per Gettaz (verrà percorso in discesa se si opta per fare la gita ad anello) e proseguire fino al tornante che svolta a sinistra, su cui a destra si trova un moderno fontanile in cemento. Proseguire sul sentiero che inizia a lato della fontana, passando nel retro di un paio di abitazioni, e raggiungere la strada soprastante. Proseguire in direzione nord su questo viottolo inizialmente asfaltato che poco dopo diventa sterrato (trascurando la deviazione che scende a destra e i ignorando alcuni segni rossi presenti sulla sinistra), fino a raggiungere il cancello dell’impianto idroelettrico (CVA) di Montjovet . Proseguire a monte dell’impianto individuando un sentierino (poco evidente per via della vegetazione; punto chiave 1) che prosegue a balconata in direzione di una evidente bastionata rocciosa (sul versante opposto della vallata prendete come riferimento il castello abbandonato di Montjovet). Proseguire sul sentiero, ormai divenuto evidente, che aggira un intaglio con roccia rossastra e che si addentra nello stretto e selvaggio vallone di Grand Rodoz. Risalire il fitto bosco su evidente traccia ben marcata, attraversando il torrente su un bel ponte di legno (trascurando lievi tracce di sentierini laterali) e raggiungere la radura dove si trova il villaggio di Rodoz (1064 metri; villaggio ormai abbandonato).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa, poco a monte del villaggio di Rodoz, prendere il sentiero (nr.1; frecce gialle), attraversare il torrente su un ponte di legno e, dopo un breve tratto di salita, superare una zona umida (palina segnavia). Piegare verso destra ( indicazione per Meran ) e ad un successivo bivio continuare a destra, raggiungendo il Col Marcage (in realtà si tratta di colle poco evidente). Da qui scendere sul sentiero che si innesta con la strada asfaltata Meran-Gettaz, all’altezza del divieto di transito per le auto. Seguire la strada asfaltata a sinistra che con un tornante transita sotto le abitazioni. Deviare a sinistra sul sentiero che permette di tagliare in parte la strada asfaltata (palina segnavia), fino al successivo innesto con la strada stessa. Proseguire su asfalto fino a Meran.

Difficoltà: L’itinerario non presenta particolari difficoltà tecniche; (Punto chiave 1) Prestare attenzione all’individuazione del bivio dopo il cancello dell’impianto idroelettrico di Montjovet : Non seguite la traccia di sentiero in salita con la ringhiera in legno (il sentiero termina ad un ripetitore) ma va individuata una traccia di sentiero (poco evidente) che si stacca a destra e prosegue a balconata in direzione delle bastionate rocciose.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (2)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2016Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

- L'itinerario richiede un minimo allenamento fisico
- Fontanile: Meran e Rodoz
- Bastoni trekking utili ma non necessari

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Rodoz è un villaggio abbandonato adagiato sulla sinistra orografica della vallata valdostana principale. Di recende ristrutturazione si possono vedere il forno del villaggio e la Cappella della Visitazione di Maria Vergine.

GALLERIA FOTOGRAFICA