TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
343D4
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
BARMELLE - VILLAGGIO FANTASMA
(DALLA STRADA REGIONALE PER CHAMPORCHER)



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Pontboset (loc. Dublanc)TREKKING   
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
No (lunghi tratti esposti)SI
DURATASEGNAVIA
1h da Villa FranchiniNr. 14b
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti456 metri456 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Lasciata l'auto nello slargo sul margine sinistro della strada regionale per Champorcher, poco oltre l’abitato di Salleret (paline segnavia a bordo strada in località Dublanc; 1107 mt.), prendere il viottolo che he costeggia l'alto caseggiato del residence "Villa Franchini". Proseguire al margine del bosco e superare, su di una passerella in legno, il ruscello che discende da Grand-Rosier. Continuare ora con pendenza più moderata, salvo qualche breve traverso in cui la salita diviene più dolce, portandosi all'inizio della mulattiera ben gradinata (una vera opera d'arte!). Risalire, gradino dopo gradino, l'irta mulattiera (attrezzata con qualche corda fissa nei punti più esposti) che, con numerosi tornanti, raggiunge i terrazzamenti erbosi su cui sorge il villaggio di Barmelle (1563 mt.), preceduto da un bel fontanile riparato da un porticato.

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa è possibile allungare la gita salendo alla Tete du Mont (1900 mt.) e da qui, volendo, è possibile effettuare il giro ad anello con discesa sull'abitato di Grand Rosier (1459 mt.), passando per il Col de Plan Fenetre (1700 mt.).

Difficoltà: l'itinerario non presenta particolari difficoltà tecniche, alcuni tratti (anche se il sentiero è sempre abbastanza largo) sono piuttosto esposti e devono essere affrontati con prudenza da persone che soffrono di vertigini (nel tratto più esposto è presente una corda fissa).

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2017Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

- L'itinerario richiede una minima preparazione fisica
- Fontanile: Poco sotto il villaggio e nel villaggio
- Bastoni trekking non necessari

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

L'escursione permette di visitare questo piccolo borgo rurale ora disabitato, abbarbicato alle pendici della Tête du Mont, a picco sulla Valle di Champorcher. La mulattiera scalinata d'accesso, a tratti verticale, raggiunge, probabilmente, uno dei luoghi abitati più arditi dell'intera regione. Dal villaggio è possibile allungare la gita raggiungendo la Tete du Mont ed eventualmente compiere un bel giro ad anello.

GALLERIA FOTOGRAFICA