TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
291B2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
GRANDE CHENALETTE E MONTE DRONAZ
(DAL COLLE DEL GRAN SAN BERNARDO)
   altre denominazioni:
  Sentiero attrezzato Grande Chenalette / Pointe du Drone



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Colle del G.S.BernardoVIA ATTREZZATA      
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NONO
DURATASEGNAVIA
1h30' dall'ospizioOmetti e bolli
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti557 metri557 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Ospizio - Grande Chenalette: +516 mt
Grande Chenalette - Monte Dronaz: -61 mt.
Totale: 577

DESCRIZIONE ITINERARIO

Dall’ Ospizio del Gran San Bernardo (2473 mt.), in territorio svizzero, prendere il sentiero che parte sulla sinistra della strada (a destra se si arriva da Martigny; paline segnavia con indicazioni per “Ferret”) . Seguire il sentiero che risale il pendio detritico passando accanto al tracciato ormai dismesso di una seggiovia e dopo una serie di svolte raggiungere il rudere della stazione a monte dell'impianto (terrazza panoramica). Proseguire verso destra passando sul retro del fabbricato e risalire la cresta detritica, attrezzata con catene e scale, fino alla cima del Grande Chenalette (omino in pietra poco oltre ad un palo in ferro; 2889 mt.). Dalla cima proseguire in discesa nell’intaglio (corda fissa) e prosegue lungo il crinale roccioso in direzione della visibile Pointe du Drone (o Monte Dronaz). Superare nuovamente un intaglio con qualche passo di facile arrampicata e quindi procedere su facile cresta fino alla cima, caratterizzata dalla presenza di un palo in ferro (2950 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa è possibile proseguire lungo l’aerea e panoramica via di cresta e raggiungere la vetta del Mont Fourchon compiendo un bellissimo giro ad anello. Vedi relazione: Grande Chenalette - Mont Fourchon (anello di cresta dal Colle del Gran San Bernardo)

Difficoltà: Itinerario non particolarmente faticoso e molto panoramico. Il tratto attrezzato non presenta particolari difficoltà tecniche.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2015Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda del sentiero attrezzato
  La seggiovia monoposto al Colle del Gran San Bernardo
NOTE

- L'itinerario richiede un buon allenamento fisico
- Fontanile: Nei pressi dell’area pin nic del lago
- Bastoni trekking non consigliati nel tratto attrezzato; utili in discesa se si opta per il giro ad anello
- Imbrago e kit ferrata non necessari

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

La Grande Chenalette è una punta davvero austera immeritatamente poco frequentata. L’itinerario in parte attrezzato parte dal passo del Gran San Bernardo, presso il magnifico lago, e percorre il confine tra Italia e Svizzera in un ambiente davvero suggestivo. In poco tempo è possibile ritrovarsi in un ambiente da alta montagna.

GALLERIA FOTOGRAFICA