TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
163B2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
COL MOLLINE
(DA PRAILLES PER IL BIVACCO MOLLINE)



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Etroubles (loc. Prailles)TREKKING    
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NOSI
DURATASEGNAVIA
1h30' dal biv. MollineNessuno
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(E) - Escursionistico539 metri1327 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal Bivacco Molline (2414 mt.) risalire lungo il sentiero che passa dietro i ruderi adiacenti alla struttura e proseguire per l'evidente sentiero che prosegue sulla spalla morenica fino a giungere nell'ambio piano erboso al centro del vallone di molline (il sentiero è evidente anche per la presenza della tubatura, ricoperta da pietre, che porta l'acqua al bivacco ). Orai il sentiero termina e salvo qualche sporadico ometto non si incontrerà più alcuna indicazione. Proseguire mantenendosi indicativamente al centro fino alla pietraia sottostante il colle in testa al vallone. Da qui è preferibile piegare leggermente verso sinistra per poi compiere un taglio netto verso destra fino a giungere sull'ultima diagonale che sale al colle sottostante la punta Molline che ci separa dal Vallone di Menouve (cosi facendo si evita il tratto più ripido e con pietraia più instabile). Giunti al colle è possibile proseguire verso destra fino all'ometto in pietra posto nel punto più alto della cresta del Col di Molline (2953 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa è possibile proseguire sul filo di cresta, per un breve tratto, in direzione del Mont Velan e scendere dal colletto più ripido ed instabile fino a giungere all'inizio della pietraia sottostante al colle.

Difficoltà: L'itinerario non è segnalato anche se il suo sviluppo è evidente. Prestare un po’ attenzione alla pietraia sotto la parte centrale del colle in quanto è abbastanza ripida seppure non particolarmente instabile (maggiori difficoltà per pietraia ripida e più franosa nella parte del colle più a ridosso del Mont Velan).

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2011Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

- L'itinerario non richiede un particolare allenamento fisico
- Fontanile: Biv. Molline (nei periodi di apertura)
- Bastoni trekking utili e consigliati

GALLERIA FOTOGRAFICA
       
       
GALLERIE FOTOGRAFICHE AGGIUNTIVE
  Bivaccata al "Molline" - Foto del 25 e 26/06/2011