TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
134D2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
LAGO DI SAN GRATO
(DAL BIVIO PER SURRIER, LUNGO IL VALLONE DI SAN GRATO)



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Valgrisenche (bivio x Surrier)TREKKING   
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
SI (tenuti per mano)SI
DURATASEGNAVIA
2h dal bivio per SurierNr.14
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(E) - Escursionistico542 metri542 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Premessa:
La prima parte dell’itinerario è la medesima descritta nell’itinerario per il Col du Mont, fino all'alpeggio Reveira Basso.


Itinerario:
Da Bonne (1850 mt.), frazione di Valgrisenche, seguire la strada asfaltata che esce dall'abitato e prosegue a mezza costa lungo la sinistra orografica del lago di Beauregard. Superare il bivio che incrocia la strada poderale che porta al Rifugio degli Angeli, e raggiungere, in prossimità del fondo valle, un secondo bivio (1920 mt) oltre il quale la strada asfaltata comincia a scendere verso il villaggio di Surrier (1785 mt.). Dopo aver parcheggiato l'auto negli spazi disponibili in prossimità del suddetto bivio, seguire le indicazioni per il Lago di San Grato (2462 mt.). Risalire la strada sterrata che si addentra nel vallone di San Grato in direzione del Col du Mont. Attraversare il villaggio di Grand Alpage, poco oltre al quale si trova il monumento dedicato a trentatré operai periti a causa di una valanga precipitata sul Col du Mont, e raggiungere l'alpeggio Reveira Basso (segnavia sul muro). Oltrepassato l'alpeggio, superare un piccolo ponticello in legno e proseguire sul sentiero che, dopo un breve tratto in discesa, attraversa il torrente tramite un bel ponticello con arco in pietra. Qui il sentiero dopo un breve tratto si biforca. Ignorare la tratta di sinistra che conduce al Col du Mont e proseguire sulla traccia in salita che dapprima risale un dosso erboso, e poi spiana. Da questo punto il sentiero diviene più evidente e prosegue nel vallone. Superare il torrente passando sopra un secondo ponte ad arco in pietra, nei pressi di una piccola cascata. Risalito un secondo piano erboso, il sentiero prosegue alla sinistra del torrente (destra orografica) per prendere successivamente quota e salire tra i massi posti alla base della Becca du Mont, a lato dell'intaglio roccioso nel quale scorre l'emissario del lago di San Grato, che si trova posto sul ripiano morenico ai piedi della Testa del Rutor. Giunti in cima a questo tratto impegnativo, si trova la piccola cappella dedicata a San Grato a pochi metri ormai dalle sponde del bacino.

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario di salita.

Difficoltà: Salita piacevole e senza difficoltà fino al tratto di sentiero che sale alla base della Becca du Mont. Qui la salita diviene piu faticosa e il sentiero si fa più stretto ed esposto. Se avete bambini al seguito si consiglia di tenerli per mano fino alla cappella di San Grato.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2010Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda del lago
NOTE

- L'itinerario non richiede un particolare allenamento fisico
- Fontanile: Nessuno
- Bastoni trekking utili nel tratto finale

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Il Lago di San Grato è un piccolo bacino naturale incastonato tra le rocce sotto la Testa del Ruitor (3486m), in alta Valgrisenche, a ridosso del confine francese.

GALLERIA FOTOGRAFICA