TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
99B2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
MONT FALLERE - VERSANTE NORD
(DA FLASSIN PER IL COL D’ARS)



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Saint-Oyen (loc. Flassin)SCIALPINISMO       
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
5h dal parcheggioNord
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(OSA) - Ottimi sciatori alpinisti(vedi dettaglio) (vedi dettaglio)
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Foyer de Fond - Col d’Ars: +1179 mt. (2h30')
Col d’Ars - Mont Fallere: 652 mt. (-70/+582; 2h30' )
Totale: 1831 mt. (+1761/-70; 5h)

DESCRIZIONE ITINERARIO

L'itinerario iniziale è il medesimo descritto per raggiungere il Col d’Ars (o Arsy; 2549 mt.). Dal colle seguire la cresta verso destra per poi compiere un lungo traverso in discesa fino a raggiungere la Comba d’Ars (dal colle si perdono circa 70 mt. in circa 15/20’). Risalire la parte terminale della comba piegando verso sinistra, su pendii moderatamente ripidi. Raggiungere la base del ripido canale (visibile solo all’ultimo) che permette di raggiungere un colletto che precede la cresta in direzione Est. Da qui calzare i ramponi e per facili roccette guadagnare cresta sommitale. Piegare verso destra e percorrere l’aerea via di cresta (esposta verso Sud), in parte rocciosa ed attrezzata con catene, fino a raggiungere la vetta del Mont Fallere (3061 mt.). Sulla vetta si trova la statua lignea della Madonna (opera di Siro Vierin), una croce metallica e un’edicola votiva dedicata alla Madonna).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa per ripido canale Nord che parte poco oltre la statua della Madonna di vetta.

Difficoltà: itinerario lungo e che affronta pendenze sostenute da fare solo con neve assestata. La via di cresta è in parte attrezzata con catene ma va affrontata con molta prudenza e con neve assestata (tratti moderatamente esposti sul versante sud; utili ramponi ed eventuale progressione in cordata). La discesa sul canale nord anch’essa da affrontare solo con neve assestata è molto ripida (pendenza iniziale sui 40°) e la prima rampa di ingresso si presenta stretta con possibili rocce affioranti.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2018Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Itinerario da affrontare con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.
Attrezzatura alpinistica (per la vetta): imbrago, corda, piccozza e ramponi.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Splendido ed impegnativo itinerario (con considerevole sviluppo e dislivello) che porterà lo scialpinista in vetta al Mont Fallere, montagna di 3061 mt. raramente salita con gli sci dall’impegnativo versante Nord. La partenza da Flassin permetterà di combinare l’ascesa al Fallere alla risalita dell’impegnativo ma altrettanto gratificante Col d’Ars (o Arsy; 2549 mt.). Qualora le condizioni lo permettono è possibile scendere in maniera diretta dalla vetta per il ripido canale Nord.

Ecco l'itinerario di salita (in verde), la via di cresta (in giallo) e quello di discesa (in rosso):

GALLERIA FOTOGRAFICA