TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
78B2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
TETE DE FONTEINTE
(DA MONTAGNA BAUS)



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
La Baus (Gran San Bernardo)SCIALPINISMO   
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
1h00' da La BausSud/Est
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(MS) - Medi sciatoriD+406 metriD+406 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Premessa
Se la strada statale nr.27 del Colle del gran San Bernardo è aperta (in genere l’apertura estiva del valico avviene tra la fine di maggio e gli inizi di giugno, in base a meteo e condizioni di innevamento), raggiungere in auto l'Alpeggio di La Baus (o montagna Baus; 2369 mt.), che si trova poco sopra alla casa cantoniera dell'Anas (2218 mt.). In caso contrario la gita parte a monte dell’abitato di Saint-Rhemy con molto piu sviluppo e dislivello.

Itinerario
Dal retro dell'Alpeggio di La Baus risalire il vallone più a destra rispetto a quello della via normale di salita per il Mont Fourchon. Risalire centralmente l’ampio vallone, che con pendenze moderate costeggia base della Pointe du Drone. Raggiungere il Col de Fonteinte (2723 mt.) e risalire sulla sua sinistra la facile crestina che giunge in vetta alla Tete de Fonteinte ( 2775 mt.), caratterizzata dalla presenza di due grandi ometti in pietra.

Discesa: La discesa avviene sullo stesso itinerario di salita o in alternativa è possibile tornare al Col de Fonteinte e scendere sul versante svizzero sciando sui bellissimi pendii sino alla conca dei laghi. Da qui rimettere le pelli, e tornare in Italia risalendo il bel vallone che conduce alla Fenetre d'en Haut. (30/40 min. di risalita). Rientrare a Montagna Baus scendendo dal vallone che sale al Mont Fourchon (Dal Col Fenetre è possibile raggiungere in breve tempo la Tete Fenetre).

Difficoltà: Sia la salita che la discesa non presentano particolari difficoltà tecniche. Prestare attenzione all'entrata in cresta in caso di presenza di cornici o gonfie provocate dal vento.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2016Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Itinerario da affrontare con prudenza e con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

La Tête de Fonteinte è una piccola cima che si trova appena al di là del confine italo - svizzero nella zona del paso del Gran San Bernardo ma è comodamente raggiungibile anche dall’Italia. Essa si protende verso la Val Ferret svizzera ed è situata tra il Col de Fonteinte e la Fenêtre de Ferret; dal versante elvetico si presente come una guglia rocciosa inaccessibile mentre dal versante italiano si raggiunge, con l’itinerario normale, su tracce di sentiero con pendenze non eccessive ed una comoda cresta.

GALLERIA FOTOGRAFICA