TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
88B2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
MONTE RODZO
(DA SAINT RHEMY)



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Saint-Rhemy-En-Bosses
(loc. St.Rhemy)
SCIALPINISMO    
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
2h45' dal parcheggioNord/Est → Est
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(BS) - Buoni sciatoriD+665 metriD+947 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Parcheggio - Pra d'Arc: + 282 mt. (30')
Pra d'Arc - Monte Rodzo: + 665 mt. (2h15')
Totale: + 947 mt. (2h45')

DESCRIZIONE ITINERARIO

Premessa
In base alla stagione, è possibile partire da più in alto lungo la strada del Colle del Gran San Bernardo, per cui è una gita fattibile anche a tarda stagione (in caso di buon innevamento). La relazione che segue descrive la salita più diretta senza passare da Prà d’Arc (1982 mt.) , sfruttando pendii più dolci e aperti.

Itinerario
Lasciata l’auto nell’ampio parcheggio, poco sopra l'abitato di Saint Rhemy (1700 mt. circa; qui termina la strada durante il periodo di chiusura invernale del passo del Gran San Bernardo), prendere la strada poderale che inizia, a destra, poco oltre il ponte sul torrente. Seguire la poderale fino al suo innesto con la strada del Gran San Bernardo (un tornante oltre l’attraversamento del tunnel della superstrada). Attraversare la strada e prendere, leggermente poco più a valle (a sinistra rispetto l’innesto o a destra rispetto la sede stradale) la stradina che sale ai fabbricati a servizio della dogana. Piegare verso destra, e risalire i dolci pendii che immettono nell’ampio falsopiano ai piedi della Testa di Crevacol. Proseguire senza direzione obbligata con un lungo diagonale, portandosi alla base del Monte Rodzo , ben visibile di fronte. Risalire ora con pendenza più moderata, puntando al colletto tra il Rodzo e un’evidente punta che precede la cresta che sale alla Testa di Crevacol. Dal colle, risalire la cresta Sud-Est, per facili roccette fino in cima al Monte Rodzo (2647 mt.).

In alternativa è possibile seguire l’itinerario descritto per il Colle di Saint Rhemy e da qui risalire la cresta Sud-Ovest, per facili roccette, fino in cima al Monte Rodzo.

Discesa: La discesa avviene sullo stesso itinerario di salita o, con neve ben assestata, sui pendii più ripidi e sciabili che raggiungono il Pra d’Arc.

Difficoltà: L’itinerario non presenta difficoltà tecniche.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2018Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Itinerario da affrontare con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Il Mont Rodzo è una vetta minore della zona del Gran San Bernardo e si trova sulla cresta che scende dall’Aiguille de Lesache verso St. Rhémy separando la Valle del Gran San Bernardo dalla Comba di Thoules. Dalla vetta si ha una bella vista sui vicini Mont Fourchon e Pain de Sucre, sul passo del gran San Bernardo e sul Velan e Grand Combin.

GALLERIA FOTOGRAFICA