TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
55B2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
COL SERENA
(DA MOTTES - PARCHEGGIO IMPIANTI CREVACOL)



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Saint-Rhemy-En-Bosses
(loc. Mottes)
SCIALPINISMO   
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
2h45' da CrevacolNord-Est
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(MS) - Medi sciatoriD+907 metriD+907 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal fondo del parcheggio degli impianti di sci di Crevacol (1640 mt.) seguire la strada che transita sotto il viadotto della strada che conduce al Tunnel del Gran San Bernardo e supera, sulla destra, la pista di rally su ghiaccio “La Rosiere” (in prossimità del parcheggio sono presenti le paline segnavia dell’itinerario estivo e su una colonna del viadotto è presente il relativo bollo giallo). Superare il ponticello sul torrente e proseguire sull’evidente strada che transita a sinistra di alcune baite, poste poco oltre la base di un canalone. Costeggiare sulla sinistra (destra orografica) il corso d’acqua e oltrepassare sulla destra una dorsale boschiva. Oltrepassato poi un rado boschetto risalire su pendio abbastanza ripido fino a raggiungere l’innesto con la strada interpoderale, nei pressi di una baita (in alternativa deviare subito a sinistra poco oltre la dorsale boschiva e puntare ad una prima evidente baita, passare sul suo retro e seguire il tracciato della strada interpoderale fino alla seconda baita). Superato il tornante dell’ interpoderale (verso sinistra), risalire sulla destra un canalino con moderata pendenza fino a raggiungere i pendii aperti che conducono alle baite di Arp du Bois Désot (1936 mt.). Superate le baite lasciandole sulla vostra destra e vi troverete davanti due pendii con in mezzo un piccolo boschetto; piegate leggermente verso destra puntando al pendio di destra e a circa a metà bosco fate un diagonale verso sinistra, tra gli alberi, e con qualche inversione raggiungere la sommità del pendio di sinistra. Raggiunto il pianoro proseguire nell’ampio vallone, su facili pendii, in direzione del già ben visibile Colle Serena (2547 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: Classica gita sci alpinistica della Valle d’Aosta dove senza particolari difficoltà tecniche. La salita e la discesa avviene su ampi pendii mai troppo ripidi. Data l’alta frequentazione, la traccia è quasi sempre presente. L’esposizione a Nord-Est permette di trovare spesso neve bella da sciare, specie nella parte alta. Prestare solo un po’ di attenzione ai pendii a lato del colle, che con neve instabile sono soggetti a distacchi e colate.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2016Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Itinerario da affrontare con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

GALLERIA FOTOGRAFICA