TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
277E2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
PUNTA BASEI
(DA THUMEL PER IL RIFUGIO BENEVOLO)
   altre denominazioni:
  Punta Basey



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Rhemes N.D. (loc. Thumel)TREKKING    
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NONO
DURATASEGNAVIA
3h dl Rif. BenevoloNr. 13b
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti1053 metri1459 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Thumel - Rifugio Benevolo: +406 mt.
Rifugio Benevolo - Colle Basei: +891 mt.
Colle Basei - Punta Basei: +162 mt.
Totale: +1459 mt.

DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal Rifugio Benevolo (2285 mt.) scendere sulla strada poderale e imboccare, sulla sinistra, il sentiero 13B (segnavia su una pietra, poco oltre il cartello con le indicazioni per il Dortdoir “Le Refuge de Fond”). Proseguire in direzione sud-est lungo i piani erbosi che costeggiano sulla sinistra la Dora di Rhemes (destra idrografica). Seguire il sentiero che sale (compiendo vari saliscendi e senza mai prendere eccessiva quota) lungo la spalla erbosa, in direzione delle morene dei ghiacciai di Lavassey e di Fond, fino a guadagnare improvvisamente quota nei pressi di due piccoli torrenti. Superare una breve placca inclinata ed iniziare a risalire il pendio sempre meno erboso e più detritico. Risalire un crestina morenica e piegare verso sinistra su facile terreno detritico (presenza di nevai). Seguire le tracce di sentiero che con alcune svolte raggiunge il Col di Nivoletta (o Col Nivolettaz; 3175 mt.). Proseguire verso destra seguendo il sentiero che percorre l'ampia dorsale e raggiungere il Col Basei (3176 mt.), dove è presente un grande ometto in pietra. Proseguire ora puntando verso la cima, tenendosi a sinistra il ghiacciaio di Basei, e superare un facile tratto di roccette (affacciato sul vallone di salita), raggiungendo un intaglio. Passare sul versante di Ceresole e percorrere un breve tratto esposto, superando sulla destra la caratteristica “Finestra nella roccia”. Risalire con facile arrampicata lo scalino roccioso di 4-5 metri, facilitato dalla presenza di due corde fisse e in breve raggiungere (sulla sinistra) la vetta di Punta Basei (3338 mt.), caratterizzata dalla presenza di una croce in ferro.

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: Fino al Col Basei, l’itinerario non presenta particolari difficoltà tecniche; prestare solo un po di attenzione alla breve placca inclinata che si incontra dopo aver attraversato due piccoli torrenti; valutare la necessita all’uso dei ramponi in caso di nevai estesi ad inizio stagione. Prestare un po’ di attenzione alle facili roccette che permettono di raggiungere l’intaglio per accedere al versante opposto della montagna (sentiero sempre ben evidente ma un po’ detritico ed esposto). Moderatamente esposto è il tratto di sentiero (comunque abbastanza largo) che passa sotto alla “Finestra”, sul versante di Ceresole. Il tratto di 4-5 mt. di facile arrampicata (II+) oltre che ad essere ben attrezzato (due corde fisse) è anche ben appigliato; prestare attenzione perché è comunque esposto sul sottostante ghiacciaio Basei (particolare attenzione alla discesa che va fatta disarrampicando).

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2015Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda della vetta over 3000
NOTE

- L'itinerario richiede un buon allenamento fisico
- Fontanile: Al Rifugio Benevolo
- Bastoni trekking utili e consigliati fino all'intaglio nei pressi della "finestra nella roccia".

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

La Punta Basei (3338 mt.) si trova tra la Val di Rhêmes (Valle d'Aosta) e la Valle Orco (Piemonte). Il punto di congiunzione tra la via valdostana e piemontese è rappresentato dal Colle della Nivoletta (Col Nivolettaz). La salita dal versante valdostano è una fra le più panoramiche escursioni nell´alta Valle di Rhemes.

GALLERIA FOTOGRAFICA