TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
77C2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
MONT COLMET
(DA ARPY PER I LAGHI DI ARPY E PIETRA ROSSA)
   altre denominazioni:
  Mont Cormet



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Morgex (loc. Arpy)SCIALPINISMO     
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
4h dall’ostello di ArpyNord
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(BS) - Buoni sciatoriD+1330 metriD+1330 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

La prima parte dell’itinerario è la medesima descritta per la salita alla Punta della Croce, fino al Lago d’Arpy (2066 mt.). Costeggiare il lago sulla destra e proseguire verso il fondo del vallone (con buon innevamento è possibile attraversare il lago per tutta la sua lunghezza). Risalire i pendi sulla sinistra (destra orografica) del vallone e raggiungere il Plan d’Arpy. Prendere quota e compiere un lungo traverso da sinistra verso destra, passando a monte dei salti rocciosi del primo gradino roccioso sottostante il lago di Pietra Rossa. Risalire il pendio a sinistra di un bel canale (vedi sotto alternativa nr.1 di discesa) e raggiungere un pianoro posto poco sopra il margine destro (sinistra orografica) del lago di Pietra Rossa. Piegare verso destra con un traverso a mezzacosta e proseguire sugli ampi pendi che raggiungono l’evidente colletto (2996 mt) tra le due cime (è preferibile tenersi sul margine sinistro, salendo la dorsale con varie inversioni; sulla sinistra si può notare l’insellatura di accesso al canale precedentemente descritto). Raggiunto il colletto piegare verso destra, superare il vecchio ricovero Chabloz e in breve tempo raggiungere la vetta scialpinistica del Mont Colmet (3020 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa: 1) Scendere centralmente i pendii sotto la vetta per poi tenersi a sinistra, e con un traverso a mezzacosta raggiungere una evidente insellatura: imbocco di un bel canale che permette di raggiungere in maniera diretta il Plan d'Arpy; 2 ) Se in condizioni, splendida la discesa sulla parete Nord (circa 200 metri sui 40°, ingresso delicato per presenza di roccette).

Difficoltà: Itinerario nel complesso impegnativo per lunghezza e pericoli oggettivi che richiede ottima capacità di valutazione. Prestare massima attenzione al traverso (esposto) lungo la barra rocciosa sottostante il lago di Pietra Rossa (zona soggetta a valanghe). Nella parte finale in base alle condizioni può essere necessario l’uso dei ramponi e possono essere presenti cornici.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2016Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Itinerario da affrontare con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Il Mont Colmet si trova sul crinale che divide la Valle di La Thuile da quella Arpy (che termina nei pressi di Morgex). I ruderi di un vecchio ricovero militare "Ricovero Chabloz" si trovano nei pressi del colletto che separa le due cime (che sono abbastanza distanti tra loro) del Mont Colmet. Quella a sinistra del colletto è la vera vetta (3024 mt.) ma non è raggiungibile con gli sci e presenta difficolta alpinistiche, mentre quella a destra è la cima scialpinistica (3020 mt.).

GALLERIA FOTOGRAFICA