TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
47D2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
COLLE DI GIASSON
(DA MONDANGES PER L’ALPE MONT FORCIAZ)



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Valgrisenche (loc. Mondanges)SCIALPINISMO     
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
5h circa da MondangesIn prevalenza Ovest
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(BS) - Buoni sciatoriD+1502 metriD+1502 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

L’itinerario iniziale è il medesimo descritto per raggiungere l’ Alpeggio le Bois ( 2232 mt.), fino al tornante sul quale si stacca verso destra, nel bosco, la traccia per il Rifugio Chalet de l’Epee (itinerario nr.2). Da qui proseguire compiendo una lunghissima traversata, mantenendosi a mezzacosta, (anche se ogni indicazione è coperta dalla neve si cerca di seguire il tracciato del sentiero estivo) fino a raggiungere le baite di Forciaz poste all’imbocco dell’omonimo vallone. Oltrepassare le baite passando sul ponte sul torrente e iniziare a risalire il vallone di Mont Forciaz passando a destra di un evidente risalto roccioso che separa la morena del ghiacciaio con un ripido canalino (qui in estate si trova il sentiero che sale al Bivacco Ravelli). Superato un ampio pianoro si piega leggermente a destra e si incomincia a risalire l’altrettanto ampio pendio che termina alla base della Becca di Giasson (3215 mt.). Raggiungere la sommità del suddetto pendio. Trascurando lo scivolo innevato di destra che sale alla becca, proseguire dritti, in piano, per le ultime centinaia di metri lineari che ci separano dal colle di Giasson (3154 mt.)

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. In alternativa è possibile scendere, su facili pendii, fino al Rifugio Bezzi.

Difficoltà: Gita molto lunga ma senza particolari difficoltà tecniche. E’ importante mantenersi a mezzacosta nel compiere il lunghissimo traverso.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2013Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda del colle over 3000
NOTE

Itinerario da affrontare con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

GALLERIA FOTOGRAFICA