TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
186A4
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
FERRATA VOFREDE
(DALLA STRADA PER CERVINIA)
   altre denominazioni:
  o ferrata dello sperone di Vofrede



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Valtournenche (loc. Cervinia)FERRATA      
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NONO
DURATASEGNAVIA
3h10' dal laghettoNr.9 / Bolli gialli
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EEA) - Escursionisti Esperti Attrezzati1234 metri1234 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal laghetto di Pesca Sportiva (1896 mt.) poco oltre Perrères, frazione di Valtournenche che di trova a circa 4 km. prima di Breuil-Cervinia, proseguire sul sentiero che diparte poco oltre la sbarra di ingresso alla struttura. Dopo un breve tratto abbastanza pianeggiante si svolta verso destra e si inizia a risalire il vallone. Attraversato il torrente Crèton con guado su pietre, lo si costeggia sulla sinistra (destra orografica) fino ad un bivio. Ignorare il sentiero che sale verso destra e proseguire verso sinistra portandosi alla base degli scivoli morenici che scendono dallo Chateau des Dames. Dopo aver guadato nuovamente un piccolo torrente si comincia prendere quota e in breve tempo si incontrano alcune catene (questo non è ancora il vero attacco della via attrezzata). Proseguire con modesta pendenza sull'ampia cresta che separa le due morene fino al vero attacco della via attrezzata. L'attacco è caratterizzato da un facile traverso di circa una quindicina di metri al cospetto del Cervino. Seguono tratti in cui si alternano passaggi su roccette (attrezzati in modo discontinuo con catene) a tratti con tracce di sentiero tra facili roccette, detriti e macchie d'erba. Nella parte alta qualche passaggio attrezzato diviene un po' più atletico su facili roccette che presentano sempre bei appigli. A seguire un paio di gradini permettono di superare una breve placca e giungere ad una zona di rocce rossastre, caratterizzata da una profonda spaccatura. Da qui si risalgono ancora poche decine di metri di dislivello e la ferrata Vofrède termina nell'ampio pianoro detritico che termina frontalmente con il Col Vofrède ( 3130 mt.) posto tra il Mont Rous, a sinistra, ed il Castelletto Whymper, a destra.

Discesa: La discesa si può percorre sul medesimo itinerario della salita (non ci sono particolari difficoltà da sconsigliarne la discesa). In alternativa è possibile scendere compiere un interessante giro ad anello scendendo al Rifugio Peruccca e rientrare a Perrères dalla finestra di Cignana.

Difficoltà: (EEA) Escursionisti Esperti Attrezzati - Itinerario lungo e con molto dislivello. Non ci sono punti particolarmente esposti e le roccette da superare sono sempre facili o comunque ben appigliate.

Ferrata (F): Si tratta per lo più di un lungo sentiero attrezzato (questo giustifica i due soli gradini presenti) dove il cavo non è sempre presente lungo il percorso.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
Non ci sono tracce GPS da scaricare                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2011Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda della via ferrata
NOTE

- L'itinerario richiede un buon allenamento fisico
- Fontanile: Nessuno
- Procedere con Imbrago, Casco e Kit Ferrata

GALLERIA FOTOGRAFICA
       
       
       
       
       
GALLERIE FOTOGRAFICHE AGGIUNTIVE
  Via Ferrata dello sperone di Vofrède - Foto del 28/08/2011