TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
61E2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
RIFUGIO BENEVOLO
(DA BRUIL)



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Rhemes Notre Dame (loc.Bruil)SCIALPINISMO    
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
3h45' da BruilNord
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(MS) - Medi sciatoriD+560 metriD+560 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Da Bruil (1725 mt.), frazione Rhemes Notre Dame, seguire il tracciato pianeggiante della strada estiva (chiusa al traffico in inverno) che sale prima alla frazione Pellaud (1815 mt.) e poi alla frazione Thumel (l'ultimo villaggio della Valle di Rhêmes a 1879 mt.). Poco oltre un moderno alpeggio inizia, in prossimità del primo tornate della strada, il sentiero segnalato da seguire. Risalire, su mulattiera, un breve tratto di bosco e superato il Casotto dei Guardia Parco, piegare verso destra proseguendo sullo stretto viottolo che costeggia a destra (sinistra idrografica) il torrente. Proseguire fino ad un pianoro (all’inizio del pianoro si lascia sulla destra e poco più in alto, il ponticello in legno attrezzato con catene sul sentiero estivo) in fondo al quale attraversiamo su di un ponte il torrente. Proseguire ora sulla sinistra del torrente (destra idrografica ) risalendo lo scivolo nevoso che porta alla parte sommitale si un promontorio roccioso (il passaggio a sinistra evita un delicato passaggio nei pressi della cascatella estiva). Da qui con lunghi traversi e con un po’ si saliscendi si raggiunge l’innesto con la strada poderale proveniente da Thumel, ormai fuori dal tratto esposto a pericolo valanghe. Raggiungere le baite diroccate di Lavassey (2227 mt.) e con un ultimo sforzo, salire all’ormai vicino e ben visibile Rifugio Benevolo (2287 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: La gita anche se ha poco dislivello è impegnativa per il suo sviluppo di circa 8,5 km, da affrontare solo con condizioni di neve sicure. L’itinerario, nella sua parte alta, presenta qualche passaggio poco agevole su traversi un pò esposti. Attenzione: E’ sconsigliato percorrere il tracciato della strada poderale estiva in quanto molto esposta a valanghe.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2015Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda del rifugio
NOTE

Itinerario da affrontare con ARTVA, PALA e SONDA al seguito

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

GALLERIA FOTOGRAFICA