TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

ENOTECA


ENOTECA
La Carta dei vini e dei distillati
della Valle d'Aosta

VAI A 

Collegamenti veloci al Bongustaio



 trova   in 
prodotto da: 



Il consiglio del giorno dell'enologo: (oggi 26/06/2019)


Stampa la schedaStampa la scheda  Richiedi infoRichiedi info

CORNALIN

Categoria: Vini rossi

Gradazione: 12,5°-13,5°

Vitigni: 100% Cornalin, vitigno autoctono valdostano

Descrizione: Il Cornalin, a metà del 1800, era uno dei vitigni autoctoni più diffusi a parità del Fumin. L’area viticola con più ampia diffusione di questo vitigno è compresa tra Saint Vincent e Verrayes. Come per altri vitigni autoctoni l’avvento delle malattie fungine (Oidio, Peronospora) e della Fillossera ne decretò l’abbandono portandolo alla quasi scomparsa. Solo un meticoloso lavoro di recupero e di selezione degli individui rimasti (Institut Agricole Regional) ha permesso di ricominciare a piantare questo vitigno. Il Cornalin è un vitigno di assoluto pregio, da diffondere. Non deve superare la fascia altimetrica di 650/700 mt. In sinistra orografica e 550/600 mt. In destra orografica. Nella prima metà del Novecento, il Cornalin venneintrodotto nel Vallese dove fu erroneamente rinominato “Humagne Rouge”.

Abbinamento: Vino da abbinare ai salumi e alle carni delle ricette tipiche valdostane

Zona vitigni: Vigneti in forte pendenza con esposizione sud nei comuni di Chambave e Verrayes a 600 mt.

Temperatura ideale: Servire a 16°/18° C

Produttore: La Crotta di Vigneron - Chambave - www.lacrotta.it




Le immagini appartengono ai rispettivi produttori. Sono pertanto indicative del prodotto ma possono non essere aggiornate in base all'anno di vendemmia.