TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


Noi ci siamo stati  

Le nostre gite con meta o transito da qui


CODICESETTORE
460D2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
TRUC BLANC
(DA USELLIERE / SURRIER PER IL RIFUGIO BEZZI E IL LAGO DI SAN MARTINO)



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Valgrisenche (loc. Usellieres)TREKKING    
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NOSI
DURATASEGNAVIA
(vedi dettaglio)Ometti
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti(vedi dettaglio)(vedi dettaglio)
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Usellieres - Rifugio Bezzi: + 496 mt. (2h)
Rifugio Bezzi - Lago di San Martino: + 486 mt. (1h30’)
Lago di San Martino – Truc Blanc: + 635 (2h15’)
Totale: + 1617 mt. (5h45’)

DESCRIZIONE ITINERARIO

L'itinerario iniziale è il medesimo descritto per raggiungere il Lago di San Martino (2770 mt.). Aggirare il lago sulla sua sinistra (sponda lato verso Bonne/Valgrisenche) per poi continuare verso destra (Becca di Giasson/Truc Blanc). Attraversare l’ampia pietraia (ometti) puntando al Ghiacciaio di San Martino. Tenersi sul filo della morena a sinistra del ghiacciaio (ometti), superando (sulla sua destra) un dosso con grandi bocchi in pietra. Risalire l’ultimo tratto del pendio morenico e raggiungere il Colle del Truc Blanc (ampia insellatura ben visibile dal basso posta sulla sinistra della Punta Bassac Nord). Dal colle piegare a sinistra e risalire, su terreno detritico, il versante Nord/Est, tenendosi a sinistra del ghiacciaio sommitale, fino a raggiungere l’anticima. Continuare verso destra, sull’ampia cresta, con evidente percorso fino a raggiungere la croce in vetta al Truc Blanc (3405 mt.)

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: Itinerario molto lungo ma senza particolari difficoltà tecniche se percorso in stagione avanzata. La pietraia quasi sempre facilmente camminabile con pietra stabile ad eccezione del dosso morenico posto alla base del pendio che sale al Colle del Truc Blanc: qui i blocchi di pietra sono grandi e li si aggira con qualche passaggio poco agevole (attenzione a non tenersi troppo sul margine del ghiacciaio in quanto qui la roccia è più instabile e ci sono grandi placche lisce); Anche la pietraia sommitale se secca non presenta difficoltà nella progressione.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2021Fonte : www.Theflintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda della vetta over 3000
NOTE

Impegno fisico: L'itinerario richiede un ottimo allenamento fisico

Fontanile: Al Rifugio Bezzi

Bar/Ristoro: Bar (stagionale) a inizio poderale, Bar-Ristoro Giasson e Rifugio Bezzi (verificare i periodi di apertura)

Bastoni Trekking: Bastoni trekking utili ma non necessari

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

In giallo la traccia da seguire (ometti):

GALLERIA FOTOGRAFICA