TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
96C4
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
CROCE DI FANA
(DA FONTEIL)



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Quart (loc. Fonteil)SCIALPINISMO    
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
2h30' da FonteilIn prevalenza Est
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(MS) - Medi sciatoriD+786 metriD+786 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

L’itinerario ha inizio dal villaggio di Fonteil (1426 mt.): piccola frazione del comune di Quart posizionata in zona collinare verso Nus. Lasciata l'auto nel parcheggio alle porte del piccolo villaggio, percorrere la strada principale che supera le poche case e raggiunge una rampa agricola sulla sinistra (palina segnavia). Risalire la rampa agricola e attraversare i prati irrigui (preferibilmente costeggiandone il margine sinistro; destra orografica) puntando frontalmente al margine del bosco. Risalire in maniera moderatamente ripida il bosco piegando leggermente verso destra. Ricalcando indicativamente l’itinerario estivo raggiungere a quota 1820 una stradina che termina con pianoro sulla sinistra rispetto all’innesto. Attraversare la stradina e proseguire dritti. Superare un ripido e stretto canalino per poi piegare leggermente sulla sinistra, guadagnando una dorsale che si risale faticosamente con percorso quasi diretto. Qui la pendenza spiana leggermente e, compiuto un traverso verso destra, continuare verso sinistra fino al termine del bosco, caratterizzato da un ampio ed ameno pianoro. Attraversare il pianoro piegando leggermente verso sinistra e raggiungere la bassa dorsale dalla quale occorre scendere di qualche metro per raggiungere la Croce di Fana (2212 mt.). Dalla cima si gode di una fantastica vista aerea su Aosta. Volendo si può ancora salire attraverso la cresta fino alla quota 2315 mt.

Salita alternativa
Dai prati irrigui sopra Fonteil seguire il tracciato della strada che porta al colle di Saint Barthelmy, fino a giungere l'alpeggio La Nouva (1720 mt.). Qui abbandonare la strada agricola e piegare a sinistra fino ai ruderi di un vecchio alpeggio. Salire in direzione sud-ovest fino a circa 1950 per poi continuare verso Nord-Ovest nel bosco fino a raggiungere la bassa dorsale che precede la croce di Fana.

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita. O in alternativa scendere nel bosco fino ai ruderi dell’alpeggio descritti nell’itinerario di salita alternativo e da qui raggiungere nuovamente la strada fino a Fonteil.

Difficoltà: La salita nel bosco presenta tratti moderatamente ripidi. In caso di difficoltà ad orientarsi nel bosco è possibile seguire i nastri blu presenti lungo il percorso che ricalca il sentiero estivo.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2017Fonte : www.TheFlintstones.it
NOTE

Itinerario da affrontare con prudenza e con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

La Croce di Fana è una punta minore al cospetto di più imponenti bastioni che circondano la conca di Aosta, ma non per questo non è da ritenersi interessante. Ottimo balcone panoramico sulla città di Aosta.

GALLERIA FOTOGRAFICA