TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
91B4
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
MONTE ROISETTA (PUNTA SUD)
(DA CHENEIL)
   altre denominazioni:
  Roisettaz o Roisette



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Valtournenche (loc. Cheneil)SCIALPINISMO     
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
3h30 da CheneilSud/Ovest
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(BS) - Buoni sciatoriD+1301 metriD+1301 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Raggiungere la conca di Cheneil ora è più facile grazie all'ascensore inclinato (disl. 80 mt.).

DESCRIZIONE ITINERARIO

Dal parcheggio dell' alpeggio La Barmaz (2023 mt.), dove termina la strada, lasciare l’auto e proseguire seguendo l'indicazione per Cheneil (2105 mt): caratteristico villaggio nel Comune di Valtournenche. Da qui per raggiungere il villaggio si hanno due possibilità: 1) Risalire la pista agricola che dal fondo del parcheggio sale verso sinistra, svolta verso destra con un tornante e risale un tratto ripido giungendo al colletto che immette nell’ampia conca di Cheneil. 2) In fondo al parcheggio prendere l’ascensore inclinato che permette di raggiungere, in maniera comoda, l’ampia conca di Cheneil.
Attraversare il Villaggio, mantenendosi sul lato destro dell' Hotel “Panorama al Bich” e poco dopo deviare a sinistra (nei pressi della palina segnavia) incominciando a risalire il bosco con una diagonale. Usciti dal bosco proseguire lungo i pendii dell’ampia radura piegando verso sinistra (sentiero estivo dell’alta via 1). Superare il torrente e attraversare il pianoro dell'alpe Champsec (palina segnava estiva per il sentiero del Grand Tournalin/Col Nana). Attraversare a mezza costa il ripido pendio che scende dalla Punta Trecarè, con un lungo traverso esposto ed un passaggio molto esposto sopra la barra rocciosa posta sulla perpendicolare tra Cheneil e i Tournalin. Raggiungere l’ampio e sicuro ripiano sotto dei Tournalin (palina segnavia estiva per Becca d’Aran/Monte Roisetta); e risalire un largo e poco inclinato canalino posto a sinistra della base del Grand Tournalin. Da qui per valloncelli e gobbe, piegando verso sinistra, si raggiungono gli ampi pendii finali. Risalire l’ultimo ampio pendio e, dopo un lungo traverso esposto verso sinistra, raggiungere il colletto tra due punte. Proseguire verso destra e in breve tempo si raggiunge la vetta scialpinistica nei pressi della croce di vetta (3324 mt.).

Discesa: La discesa avviene sullo stesso itinerario di salita. In alternativa con buon innevamento e neve sicura, poco sotto la vetta, è possibile scendere tenendosi a destra imboccando il canalone che segue il corso del torrente e raggiunge Cheneil.

Difficoltà: La parte più delicata dell’itinerario sta nell’attraversare i pendii esposti in prossimità della balza rocciosa tra Cheneil e i Tournalin: Attenzione alle scariche sotto la Becca Trecare (lato destro in salita) e all’esposizione (lato sinistro in salita). Prestare attenzione anche ai pendii finali esposti e rivolti a sud (da affrontare solo con neve ben assestata) dove, con neve ghiacciato possono essere utili i ramponi. La cresta finale è esposta e si formano grandi cornici: valutare attentamente la possibilità di arrivare fino alla croce di vetta o fermarsi al colletto tra le due punte.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2017Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda della vetta over 3000
NOTE

Itinerario da affrontare con ARTVA, PALA e SONDA al seguito. Eventualmente utili i ramponi al seguito.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

GALLERIA FOTOGRAFICA