TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DEL FREESKI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario del Freeski


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
80C3
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
POINTE DE LA PIERRE
(DA PILA - PIAZZALE FUNIVIA GORRAZ-GRAND GRIMOD)
   altre denominazioni:
  La Pira - La Pira



LOCALITA'CATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Gressan (loc. Pila)SCIALPINISMO   
DURATAESPOSIZIONE DI SALITA
2h15' da PilaNord - Nord/Ovest
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(MS) - Medi sciatoriD+784 metriD+784 metri
DESCRIZIONE ITINERARIO

Lasciata l'auto nel piazzale della funivia "Gorraz-Grand Grimod" di Pila (1869 mt.), seguire la stradina innevata (paline segnavia estive) che parte sulla destra rispetto la stazione di partenza della seggiovia "Leissè". Risalire il bosco, fino a raggiungere la stazione a valle della seggiovia "Grimondet". Piegare a destra e seguire la stradina pianeggiante, al margine del bosco, fino a quando questa inizia a perdere quota. Da qui risalire il margine dell’ampia valletta, tenendosi in quota, e raggiungere le baite dell’alpe Chaz Liautaysaz. Superare a sinistra le baite, piegare a sinistra e risalire sulla destra un evidente canalino. Raggiungere la conca alla sommità del canalino e piegare a sinistra: di fronte a voi vi troverete una parete rocciosa con a sinistra un ripetitore. Proseguire verso destra, a mezza costa nel bosco, fino al limite della vegetazione e continuare la salita sul terreno aperto puntando verso ovest fino a incrociare l’itinerario proveniente da Ozein (circa 200 mt. più in alto dell’alpe Champchenille). Da qui risalire a sinistra gli ampi pendii superando un primo dosso, l’anticima e infine giungere alla croce in legno in vetta alla Pointe de la Pierre (2653 mt). Poco oltre la vetta, sulla sinistra, si trova anche una più moderna croce.

Discesa: La discesa avviene sullo stesso itinerario di salita o in alternativa, solo in caso di neve ben assestata, è possibile scendere sui ripidi pendii della spalla Est, ricongiungendosi con le pista dell’area Grimondet. E' anche possibile effettuare la discesa su Ozein ma è necessario poter contare su un passaggio o avere un'auto per tornare a Pila.

Difficoltà: La salita non presenta particolari difficoltà tecniche.

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2016Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Vistia l'elenco degli impianti di risalita di Pila
  Visita l'elenco delle piste da sci di Pila
NOTE

Itinerario da affrontare con prudenza e con ARTVA, PALA e SONDA al seguito.
La salita non si sviluppa lungo le piste da sci e pertanto può essere effettuata anche durante l'apertura degli impianti del comprensorio sciistico di Pila.

Attenzione! Consultare il BOLLETTINO NEVE E VALANGHE prima di intraprendere questa gita.

GALLERIA FOTOGRAFICA