TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

BORGHI E VILLAGGI

VAI A 

Collegamenti veloci


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questo Borgo o Villaggio

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:



PONDEL (PONT D'AEL)
ALTITUDINE 890 METRI S.L.M.
FRAZIONE DEL COMUNE DI AYMAVILLES






Come arrivare

Da Aosta proseguire sull' autostrada A5 in direzione Monte Bianco fino all'uscita di Aosta Ovest, quindi seguire, verso destra, la strada regionale nr. 47 per Cogne. Superare l’abitato di Aymavilles e continuare a risalire la Valle di Cogne fino al bivio, sulla a destra, che giunge alla frazione di Pondel.



Informazioni su...

La frazione di Pondel sorge a 890 mt. s.l.m. e dista 3,71 chilometri dal Comune di Aymavilles cui essa appartiene. Il villaggio sorge sulla sponda idrografica destra del torrente Grand Eyvia. Il villaggio di Pondel non è particolarmente caratteristico, ma qui è possibile ammirare una delle più grandi opere di ingegneria civile costruite dai Romani nelle Alpi: il ponte-acquedotto (uno dei monumenti romani meglio conservati in Valle d’Aosta).

Il ponte-acquedotto: Si tratta di una gigantesca opera in muratura e blocchi di pietra da taglio (alta circa 56 metri e lunga più di 50) costruita nell'anno 3 a.C., tuttora perfettamente conservata e visitabile (tra la fine del 2011 e per tutto il 2012 sono stati effettuati lavori di restauro conservativo e di riqualificazione dell’area). Il ponte-acquedotto congiunge le verticali pareti rocciose a picco sul torrente Eyvia che scorre nella profonda gola, formando un suggestivo orrido. Il transito pedonale avviene ove un tempo c’era il canale dell’acqua, mentre il passaggio di persone/animali avveniva nel condotto interno (oggi ancora percorribile dai turisti). La costruzione dell’opera avvenne a spese di un privato tale Caius Avillius Caimus, di origine padovana che fece incidere nome, anno di costruzione e proprietà privata sulla lapide presente sull’arcata del ponte:

IMP(PERATORE) CAESARE AUGUSTO XIII CO(N)S(ULE) DESIG(NATO)
C(AIUS) AVILLIUS C(AI) F(ILIUS) CAIMUS PATAVINUS
PRIVATUM

Imperatore Cesare Augusto nell'anno del suo 13° consolato (3 a.c.)
Caius Avillius Caimus, figlio di Caius, Padovano
Privato

Dove mangiare

I consigli del "Bongustaio" di theflintstones.it

- Nessun locale consigliato nelle vicinanze



In visita a...  

Galleria Fotografica - (nr.14 immagini)

Seleziona un'immagine per ingrandirla ed aprirne l'album:

  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire

Focus  

Galleria Fotografica - (nr.5 immagini)

Seleziona un'immagine per ingrandirla ed aprirne l'album:

  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire
  • clicca l'immagine per ingrandire