TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

EVENTI E MANIFESTAZIONI


FOLKLORE E TRADIZIONE
Eventi e Manifestazioni
in Valle d'Aosta



Invia il link ad un amico Invia il link ad un amico Stampa la scheda Stampa la scheda  Richiedi info Richiedi info

FIERA DI SANT'ORSO



30 e 31 Gennaio 2018


Dove e quando: Aosta, Centro città - 30 e 31 gennaio di ogni anno


Descrizione: Come ogni anno, il 30 e il 31 gennaio, circa un migliaio di espositori, tra artisti ed artigiani valdostani, si recheranno nelle vie del centro storico di Aosta per presentare con orgoglio e legittima soddisfazione i frutti del loro lavoro, svolto come hobby o come vera e propria attività creativa. La Fiera di Sant’Orso, infatti, esprime le caratteristiche peculiari dell’identità della popolazione valdostana attraverso la celebrazione di un forte senso di appartenenza storico-culturale verso il proprio territorio. Si tratta di un’esposizione di vere e proprie opere d’arte, derivanti dalla ricerca e dall’utilizzo di stili innovativi, ma anche simboli tangibili di una cultura antica. Avvolti da questa magica atmosfera, potrete vivere un’esperienza unica, fatta di sensazioni quotidiane dal fascino millenario. La ricerca di un acquisto o di un oggetto ricordo saranno accompagnati dal desiderio di essere protagonisti dell’evento. La Fiera è anche musica, folklore e occasione di degustazioni gastronomiche, di vini e di prodotti tipici. Una festa che si protrae, tra canti e balli tradizionali, nella lunga e famosa “veillà”, la notte fra il 30 e il 31 gennaio, con le vie illuminate e animate sino all’alba. Un’atmosfera magica, difficile da spiegare: bisogna esserci!

I simboli
Il simbolo della manifestazione è il Galletto ma sono tanti gli oggetti legati alla tradizione. I Sabot naturalmente, la Coppa dell'Amicizia e la Grolla, i giocattoli "Tatà" e poi gli oggetti di uso quotidiano fino a qualche decennio fa: rastrelli, cestini e gerle, botti.

I ciondoli
Il ciondolo distintivo della Fiera è un ottimo souvernir e può essere acquistato al banchetto situato alla Porta Praetoria. Diverso in ogni edizione, rappresenta un attrezzo o strumento utilizzato dagli agricoltori e dagli allevatori.


Curiosità: L'anno 1000 è considerato l'anno "zero" della Fiera. Nel Medio Evo la Fiera si svolgeva nel Borgo di Aosta, in quell'area circostante la Collegiata che porta il nome di Sant'Orso. Racconti leggendari narrano che tutto ha avuto inizio proprio di fronte la Chiesa dove il Santo, vissuto anteriormente al IX secolo, era solito distribuire ai poveri indumenti e "Sabot", tipiche calzature in legno ancora oggi presentate in Fiera.



Link utili:
Sito ufficiale della fiera



Fonte: www.theflintstones.it



Consulta l'elenco completo degli eventi & Manifestazioni