TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

AREE ATTREZZATE IN VALLE D'AOSTA
Aree attrezzate in Valla d'Aosta

AREE PIC NIC

Le aree attrezzate ad oggi sono 35, situate a svariati livelli di altitudine, a partire dai 350 metri di quella di Cignas nel Comune di Donnas, sino ai 2020 di quella del Lago di Lod in Comune di Chamois. Ognuna di esse è dotata di buona capacità ricettiva, con tavoli, panche, fontanili, barbecues e servizi igienici ed è in grado di accogliere le persone diversamente abili.
Importante! Al di fuori di queste aree è vietato accendere fuochi.
Durante il periodo estivo per acune aree viene richiesto il pagamento di un contributo, da versare direttamente all'esattore. Il contributo sarà utilizzato per la manutenzione delle aree attrezzate (trovi maggiori info nelle singole schede).


ELENCO DELLE AREE PIC NIC

Ordine 

Scegli in quale ordine vedere

Seleziona uno dei seguenti link per ordinare l'elenco delle aree pic nic:


 trova l'area pic-nic:

 nella zona:

 con giochi per bambini:

 scegli quali aree pic-nic visualizzare:
 Tutte le aree       Solo recensite       Solo non recensite


AREA PIC NIC: CIGNAS

Comune di Donnas

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: CHARDONNEY

Comune di Champorcher

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: CHANTORNE

Comune di Torgnon

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: CHAMPLONG

Comune di Verrayes

Visualizza la scheda: Champlong

AREA PIC NIC: CHAMPLEVE

Comune di Valtournenche

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: CARRE

Comune di Rhêmes Notre Dame

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: BREUIL

Comune di Valtournenche

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: BOUSC DARE

Comune di Pont Saint Martin

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: BOSCO DI LEXERT

Comune di Bionaz

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

AREA PIC NIC: BOSCO DI GOEN

Comune di Brusson

AREA PIC NIC NON ANCORA RECENSITA

Pagina 3 di 4
1 2 3 4 



 BOSCO DI LEXERT
 Data inserimento: 04/03/2016      Data visita: 15/08/2015       Inserito da: carlo carrea