TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

IL DIARIO DELLE ESCURSIONI

VAI A 

Collegamenti veloci al Diario delle Escursioni


Io ci sono stato  

Commenti e valutazioni su questa recensione

Seleziona uno dei seguenti link per visualizzare o inserire i feedback:


CODICESETTORE
397E2
REGIONE
VALLE D'AOSTA
SCHEDA TECNICA DEL DIARIO:
COL ENTRELOR
(DA BRUIL PER IL RIFUGIO DELLE MARMOTTE)
   altre denominazioni:
  Col de l'Entrelor - Colle di Entrelor



LUOGO PARTENZA A VALLECATEGORIADIFFICOLTA'ACCESSOTIPOLOGIA
Rhemes Notre Dame (loc. Bruil)TREKKING    
ADATTO AI BAMBINIACCESSO CON CANI AL SEGUITO
NO (non adatto)NO (P.N.G.P. - senza deroghe)
DURATASEGNAVIA
3h da BruilNr 10 /Alta Via 2
CLASSIFICAZIONEDISLIVELLO PARZIALEDISLIVELLO TOTALE
(EE) - Escursionisti Esperti860 metri1277 metri
TABELLA DI DETTAGLIO DEL DISLIVELLO

Bruil - Rifugio delle Marmotte: + 417 mt. (1h)
Rifugio delle Marmotte - Col Entrelor: + 860 mt. (2h)
Totale: + 1277 mt. (3h)

DESCRIZIONE ITINERARIO

L'itinerario iniziale è il medesimo descritto per raggiungere il Rifugio delle Marmotte (2142 mt.). Dal fianco destro del rifugio (sinistra orografica) prendere il sentiero che continua dietro la struttura e raggiunge il torrente. Oltrepassare il torrente (guado agevolato dalla presenza di assi in legno) e continuare sul sentiero dell’alta via 2 fino a raggiungere le baite diroccate di Plan di Feye, dove si trova un bivio del sentiero (2386 mt.). Continuare a destra compiendo un traverso in leggera pendenza. Mantenendosi sempre sul sentiero principale, ignorare una traccia erbosa che continua verso destra. Superare una dorsale erbosa al fianco di una pietraia compiendo alcune svolte. Con pendenza più sostenuta, su terreno morenico, risalire la base del contrafforte roccioso posto a sinistra (destra orografica), raggiungendo una placca attrezzata con una corda ed alcuni gradini metallici (2930 mt.). Superare il tratto attrezzato e continuare sulla traccia che supera gli ultimi grandi massi e in breve tempo raggiunge il cippo in pietra al Col Entrelor (3002 mt.).

Discesa: La discesa si percorre sul medesimo itinerario della salita.

Difficoltà: L’ultimo tratto dell’itinerario è quello più faticoso e accidentato di tutta l’escursione: la prateria lascia spazio improvvisamente a sfasciumi, detriti e pendi ghiaiosi ricoperti di sabbia morenica; A seconda delle condizioni del terreno è possibile risalire la placca sulla sua sinistra per tracce tra rocce rotte o usufruire del tratto attrezzato. Attenzione a questo tratto in caso di terreno bagnato!!

Versione WEB stampabile     Versione stampabile in PDF     Richiedi info
  Visualizza il punto di partenza di questo itinerario sul Geonavigatore VDA                        
  Scarica le tracce GPS disponibili (1)                                                                                                
Aggiornato all'anno : 2018Fonte : www.TheFlintstones.it
LINK COLLEGATI
  Visita la scheda del sentiero attrezzato
NOTE

Impegno fisico: L'itinerario richiede un buon allenamento fisico

Fontanile: A Bruil

Acqua: Un attraversamento di torrente agevolato dalla presenza di assi in legno

Bar/Ristoro: Vari a Bruil; Rifugio delle Marmotte (verificare i periodi di apertura)

Bastoni Trekking: Bastoni trekking utili e consigliat tranne nel tratto attrezzato

INFORMAZIONI GENERALI SULL'ITINERARIO

Il Col Entrelor si trova a cavallo tra la Val di Rhemes e la Valsavarenche. Con i suoi 3002 mt. di altitudine è uno dei colli più alti dell’Alta Via 2.

GALLERIA FOTOGRAFICA