TheFlintstones.it - Valle d'Aosta

PROGRAMMA GITE
ESTATE 2020
(Bozza in aggiornamento - 22/06/2020)
Trekking amatoriale in Valle d'Aosta



    VAI A 

    Scegli quali eventi e attività vedere

    Seleziona uno dei seguenti link per filtrare le tipologie:





    STAI VISUALIZZANDO PROGRAMMA ALPINISTICO
    TUTTE LE TIPOLOGIE
    IN PROGRAMMA - ESTATE 2020VALTOURNNECHE

    MONT ROUS

    per il sentiero attrezzato di Vofrede


    Quota partenza: 1967
    Quota vetta: 3241
    Dislivello complessivo: 1300
    Difficoltà: F


    contattaci



    IN PROGRAMMA - ESTATE 2020COGNE (LOC. GIMILLAN)

    TRAVERSATA DELLA PUNTA GARIN (3448 MT.)

    Cresta Sud/Est - Cresta Nord (per il vallone di Grauson)



    Partenza da Gimillan (1787 mt.) e percorreremo il sentiero 8A nel vallone del Grauson fino a quota 2.200 dove saliremo a sinistra per un erto ma facile pendio che ci porterà nel selvaggio Vallone di Crot Fleurie tra la Punta Garin, subito davanti a noi e Punta Grauson. Dopo un piacevole percorso pianeggiante saliremo per facili roccette per la sella che separa le due cime dove inizia la cresta rocciosa vera e propria Sud-Est. Si tratta di una facile cresta su buona roccia rossastra molto divertente che prevede un pò di passaggi di I grado e qualche sporadico passaggio di II peraltro aggirabile con facilità. Raggiunta la stupenda cima a 3.481 mt., dove godremo di un panorama strepitoso, potremo scendere la facile spalla nord la cui unica difficoltà è la presenza di un pò di sfasciumi che richiedono un pò di attenzione. Alla fine della cresta percorreremo su nevaio il ghiacciaio estinto di Lussert per ricongiungerci con il primo degli omonimi laghi e riguadagnare il comodo sentiero 8A che ci riporterà con il sentiero 8 a Gimillan.

    DIFFICOLTA'
    Alpinisticamente si tratta di un F+ più che di un PD- perchè i passaggi su cresta più ostici sono tutti aggirabili. La difficoltà è data più dalla sua lunghezza che presuppone una buona forma fisica visto che si svolge per buona parte fuori sentiero anche nei tratti più facili. La discesa dalla cresta nord è facile ma richiede piede saldo visto che si percorre qualche canale di sfasciumi. La fatica è ampiamente compensata dalla bellezza del posto,dal suo assoluto isolamento e dalla vista eccezionale baricentrica rispetto a molte vette importanti della vallée, si tratta quindi di un percorso veramente avventuroso che però abbiamo già percorso con soddisfazione, consigliatissimo per chi predilige questo tipo di gite insolite.

    ATTREZZATURA
    Imbrago e moschettoni; porteremo una mezza corda per chi eventualmente non si sentirà sicuro in qualche passaggio di cresta.


    contattaci



    Pagina 1 di 1